Grande serata di fine anno

Si è  svolta martedì 27 maggio a Saluzzo, sotto l’ala di piazza Cavour, la festa di fine anno formativo del Cnos Saluzzo-Savigliano. Presenti alla serata circa 700 persone, con molte autorità, tra cui il neo-sindaco della città Mauro Calderoni, l’assessore comunale uscente all’Istruzione Marcella Risso, il vescovo della diocesi saluzzese, monsignor Giuseppe Guerrini. «La nostra intenzione è di continuare nel cammino di costante crescita che abbiamo intrapreso - ha spiegato il direttore del Centro, don Gabriele Maglietta -; da settembre probabilmente avremo molte novità a Saluzzo, con il corso di panetteria per i ragazzi in età di obbligo di Istruzione, con i corsi di apprendistato, i corsi per adulti e con l’attivazione dei Servizi al Lavoro. Siamo in attesa di conferme per poter partire nella fase di ampliamento, che speriamo possano arrivare nei prossimi giorni». Nel corso della serata, gli allievi e le allieve hanno presentato al pubblico e ai propri genitori i loro “capolavori”. Tra Saluzzo e Savigliano, complessivamente, il Cnos conta circa 500 allievi, divisi tra le varie qualifiche professionali: acconciatura, estetica, panetteria, pasticceria, servizi di sala bar. cnos2

Gita a Valdocco e al Colle

Bellissima uscita quella di giovedì 22 maggio per i ragazzi e le ragazze che stanno terminando il percorso formativo al Cnos di Saluzzo-Savigliano (presenti tutte le classi terze dei vari percorsi professionali e gli allievi/e del corso di abilitazione di Saluzzo). Accompagnati dai formatori e dal direttore del Centro, don Gabriele Miglietta, i ragazzi hanno visitato i due luoghi simbolo della famiglia salesiana: Valdocco e il Colle don Bosco. Amicizia, gioia e divertimento sono stati gli elementi che hanno contraddistinto la giornata. Unico neo (ma assolutamente non determinante...): le avverse condizioni meteo.   201  

Festa del 7 maggio

Mercoledì 7 maggio i ragazzi del Cnos di Saluzzo e Savigliano si ritroveranno all'oratorio don Bosco di Saluzzo per l'annuale Festa del Centro. Questo il programma: ore 8.45 Accoglienza e Santa Messa nei locali della Bocciofila; ore 9.45 inizio tornei sportivi e apertura area musicale; ore 12.15 premiazioni e saluti di arrivederci. La mattinata di festa si svilupperà sul tema dell'"amicizia e della fiducia nel prossimo". Attesa anche una rappresentanza sportiva del Cnos di Fossano.